Confezionamento in atmosfera modificata

I cibi confezionati in atmosfera modificata o protettiva (MAP) hanno una shelf-life prolungata. Attraverso questa tecnica di conservazione viene garantita al consumatore una maggiore qualità del prodotto.

È oramai risaputo che la conservazione in atmosfera modificata, divenuta una importante realtà economica e commerciale, è sempre più presente nel settore alimentare con vantaggi sia alle aziende che al consumatore finale.

La Tecnologia MAP, ovvero Modified Atmosphere Packaging (confezionamento in atmosfera modificata), è un metodo di confezionamento degli alimenti che prevede l’utilizzo dei gas.

Spiegato in modo semplice, questa tecnica prevede la sostituzione dell’aria presente nell’imballaggio con una miscela prestabilita di gas.

Negli ultimi anni i consumatori si sono mostrati sempre più attenti nella scelta dei prodotti alimentari. Nell’infinità di prodotti che si trovano nei nostri supermercati, l’etichetta ha assunto un’importanza determinante nella scelta dell'alimento da portare in tavola.

Come possiamo riconoscere un alimento confezionato con l’atmosfera modificata?

Solitamente sulla confezione troviamo la dicitura “confezionato in atmosfera protettiva o modificata.”

Ad oggi quello che manca è l’indicazione dei gas che vengono introdotti all’interno della confezione.

Quali sono i reali vantaggi di questa tecnica di conservazione?

  • Nessuna aggiunta di sostanze chimiche.
  • Maggior prolungamento della data di conservazione.
  • I prodotti vengono mantenuti freschi, conservando le loro caratteristiche nutritive.
  • Nessuna variazione di colore e sapore.

I prodotti sottoposti a questa tecnica di conservazione sono: pasta fresca, frutta e verdura, legumi e semi, snack salati, formaggi, pesce e loro prodotti di trasformazione, alimenti da forno.

Per andare incontro a questa tipologia di consumatore sempre più esigente ed attento alla propria salute, le aziende si sono attrezzate con macchinari in grado di confezionare i cibi con la tecnologia MAP.

Conservare gli alimenti in atmosfera modificata è una tecnica impiegata per evitare il contatto dell’ossigeno con la superficie dell’alimento al fine di aumentare i tempi di conservazione, ma soprattutto allo stesso tempo, per ridurre l’utilizzo di conservanti chimici alimentari, per garantire un alimento più fresco e genuino senza cambiare le proprietà organolettiche del prodotto.

Chiaramente questi risultati non si possono ottenere con l’utilizzo di un solo gas, per questo vengono utilizzate le miscele di gas.

Le combinazioni possibili tra i gas sono molteplici e dipendono da molti fattori quali:

  • dalla natura della matrice che si vuole proteggere;
  • dalla durata della shelf-life che si vuole ottenere;
  • dalla natura del materiale di imballaggio.

Cryotek Eng è in grado di fornire all’industria alimentare sistemi completi e miscelatori di elevatissima precisione per la distribuzione o dosaggio dei gas per alimenti confezionati in atmosfera modificata.

I sistemi Map Cryotek Eng, brevettati, consentono di creare ricette di dosaggio dei gas ad hoc ed ottimizzate in funzione del cibo che si desidera confezionare. Le aziende che utilizzano i sistemi di miscelazione Cryotek Eng hanno un immediato vantaggio economico e competitivo sui propri competitor, grazie all’utilizzo di macchinari performanti, con tecnologie sempre più all’avanguardia.

L’efficacia della tecnologia Map dipende molto dall’accuratezza con cui i gas vengono introdotti nella confezione. L’utilizzo dei miscelatori garantisce che la Map preservi efficacemente l’alimento per l’intero periodo di conservazione.

Ottenere prodotti finiti d’eccellenza è l’obiettivo che un’azienda si deve prefissare per riuscire ad emergere in questo settore.

Cosa fa Cryotek Eng?

Cryotek Eng, è un’azienda che ricopre un ruolo importante nel settore dei gas.

Sviluppa apparecchiature ed impianti asserviti ai gas alimentari, tecnici ed industriali.

Cryotek per il settore alimentare progetta e realizza sistemi di miscelazione per chi vuole impianti affidabili, flessibili, tecnologici ed intuitivi nel loro utilizzo.

Apparecchiature che consentono di realizzare miscele di gas diverse con la giusta percentuale richiesta.

L’obiettivo di Cryotek Eng è soddisfare appieno i bisogni del cliente, seguirlo in tutta la fase di progettazione e post-vendita.
L’azienda che sceglie di affidarsi a Cryotek Eng non si sentirà ma da sola. Verrà seguita in tutta la fase di realizzazione dell’impianto. Grazie ad un servizio di post-vendita potrà contare su una squadra di tecnici professionisti addestrati, pronti ad intervenire in caso di necessità.

Se operi nell’industria alimentare e vuoi crescere in termini di fatturato e clientela, scegliere di conservare gli alimenti in atmosfera modificata ti aiuterà non solo a raggiungere i tuoi obiettivi di business, ma anche ad acquisire un maggior posizionamento sul mercato.

Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.