Sistema integrato per la sicurezza Quasar n° 0001429368

“Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della sua persona” Art. 3 del 1948 Dichiarazione dei diritti umani”

Cryotek Eng ha creato e certificato alcuni dei più efficienti sistemi di sicurezza per il condizionamento dei gas in impianto. La sicurezza non è intesa come un insieme di attrezzature ma come un concetto reale per salvaguardare gli operatori e l’ambiente di lavoro.
A questo proposito, dopo anni di studi e simulazioni abbiamo creato il sistema Quasar.

QUASAR è un sistema di sicurezza progettato per lo specifico impianto; realizzato analizzando, attraverso un confronto attento e preciso, le cause dirette o concatenanti alla base di un eventuale incidente e attivando procedure e apparecchiature atte a restringere o scongiurare eventi fatali o potenzialmente pericolosi.

Precedente alla progettazione:

  • -Studio e analisi dei fattori di criticità e rischi per i differenti tipi di gas in adempimento alle Direttive:
  • UNI11627–Legge81–ATEX-PED
  • Studio e analisi dei fattori di rischio dell’impianto;
  • Rilevamento di ogni zona a rischio e suddivisione in base al diverso livello di criticità dell’impianto.“Prima di agire valuta i rischi, la sicurezza è la LEGGE…81”
    “Io sono sicuro, tu sei sicuro, tutti sono sicuri! Fai della sicurezza il tuo verbo fai si “
    Uno staff preparato, motivato ed efficiente:
    -Tecnici ed Ispettori con almeno un decennio d’esperienza
    – Personale in continua formazione e aggiornamenti
    – Un Azienda che vanta 60 anni nella produzione ed istallazione di reti gasVogliamo mettere a disposizione la nostra esperienza per sollevarVi dal dubbio di avere impianti, apparecchiature e procedure che non tutelino Voi, i Vostri Cari e il Vostro personale dai rischi legati ad un condizionamento dei gas non in regola con le restrittive Direttive in ambito della Sicurezza sul lavoro. Per noi è indispensabile offrirvi la certezza che Voi ed i Vostri cari siate tutelati da azioni legali a causa di inappropriate azioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *