First stage decompression panel D43 Artic

Quadro di decompressione di I stadio D43 Artic First stage decompression panel D43 Artic

Il quadro di decompressione per gas inerti D43 Artic, è stato sviluppato per soddisfare le necessità di saldatura onshore in ambienti con temperature estreme.
Il quadro è in grado di gestire separatamente fino a quattro singole fonti di gas in alta pressione, riscaldarne il gas in ingresso ed inviarlo al gruppo di decompressione a scambio semi-automatico. La decompressione avviene grazie a due riduttori mod. Star, ognuno dotato di valvola di sicurezza, con modalità di funzionamento alternata a selezione semi-automatica. Azionando inizialmente il primo riduttore, al calare della pressione nella linea primaria va ad azionarsi automaticamente il riduttore della linea secondaria. Questo particolare metodo di funzionamento garantisce la continuità nella fornitura del gas di processo, nonché la possibilità di effettuare la sostituzione delle bombole, singole o in pacchi, in totale sicurezza.
La presenza di un elemento riscaldante supplementare nel collettore in uscita, permette il mantenimento in temperatura del gas decompresso.
Grazie ai manometri antivibrazioni in bagno di glicerina, appositi per bassissime temperature, ed ai pressostati remotizzati è sempre possibile mantenere sotto controllo l’apporto di gas al pannello ed intervenire in caso di necessità.


The inert gas decompression panel D43 Artic, was developed to meet the need of onshore welding in extreme temperature environments.
The D43 Artic is able to separately manage up to four individual sources of high pressure gas, heating up the inlet gas and send it to the group of decompression with semi-automatic exchange.
The decompression takes place thanks to two pressure regulator mod. Star, each equipped with a safety valve, with alternate operating mode in semi-automatic selection. At first, the pressure regulator start decompression, when the primary line pression is lower, the pressure regulator of secondary line goes into action automatically. This particular method of operation ensures continuity in the supply of the process gas, as well as the possibility to make the replacement of the cylinders, single or in bundles, in total safety.
The presence of an additional heating element in the output collector, allows the temperature maintaining of decompressed gas.
Thanks to antivibration pressure gauges in glycerine bath, suitable for very low temperatures, and remotized pressure switches is always possible to keep under control the supply of gas to the panel and intervene in case of need.